Polisportiva San Pio X partecipa al Progetto Centro CONI: formazione tecnica e giornate multisportive

La Polisportiva San Pio X in un’ottica di continuità con il progetto multi sportivo Polis Sport Extra, ha deciso di aderire al Progetto Centro CONI.

Ciò che ci ha spinto ad aderire è stata la condivisione dei principi alla base del progetto offerto dal CONI e dalla volontà di aumentare le competenze dei nostri tecnici.

Il percorso ha lo scopo di ampliare la base dei praticanti, di incrementare il loro bagaglio motorio, di seguirli nella ricerca e nell’individuazione del proprio talento che nel futuro potrebbe riversarsi in un’attività di alto livello. Per raggiungere tale obiettivo il CONI si avvale del coinvolgimento integrato degli Organismi Sportivi del CONI (FSN, DSA e EPS) e delle Società Sportive ad essi affiliate. Il percorso si realizza anche attraverso la collaborazione dell’Istituto di Scienza dello Sport del CONI, per quanto riguarda i test di efficienza motoria, e della Federazione Medico Sportiva Italiana per il suo contributo in ambito di alimentazione e corretti stili di vita.

Centro CONI: finalità e obiettivi

Il progetto Centro CONI, promosso dal CONI attraverso i propri Comitati Regionali, si propone i seguenti obiettivi:

  • Offrire a tutti i giovani la possibilità di praticare l’attività sportiva, con differenti percorsi indirizzati anche alla ricerca del proprio talento;
  • Arrivare ad acquisire competenze motorie e sportive e ad affinare i gesti tecnici specifici attraverso la sperimentazione di diverse discipline sportive;
  • Orientare e motivare i giovani in modo corretto contrastando il fenomeno dell’abbandono (DROP OUT) grazie anche al trasferimento del talento da una disciplina ad un’altra.

I punti chiave della proposta formativa sono:

Centro CONI: il modello organizzativo

Dal punto di vista operativo il progetto agisce su due livelli connessi. 

Il primo prevede la formazione dei tecnici che le società metteranno a disposizione attraverso varie forme:

  • un programma di attività sportiva secondo le indicazioni ricevute nelle sessioni formative previste presso le Scuole Regionali dello Sport del CONI;
  • l’implementazione pratica delle attività ludico motorie e multidisciplinari;
  • partecipano agli incontri di formazione ed aggiornamento tenuti dai Docenti Formatori;
  • svolgono attività ludico-motorio-sportiva in relazione agli obiettivi del progetto secondo principi educativi e formativi in considerazione delle tappe di sviluppo psico-fisico.
  • Scambio di competenze tra tecnici. 

Il secondo livello prevede: 

  • l’Organizzazione di iniziative multi sportive a fine anno tra ASD/SSD che aderiscono al progetto Centro CONI (in osservanza delle linee guida per il contenimento del rischio del contagio da Covid-19).

Polis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto